mercoledì 8 novembre 2017

"Non stancarti di andare"... in libreria!


"Non stancarti di andare" arriva domani in libreria :-)
Noi, invece, da lunedì saremo in giro per parlarne e fare dediche e disegni a chi vorrà venire ad incontrarci.

Queste le prime due tappe del tour, il 13 e 14 novembre a Bologna e Roma:




Seguiranno a breve anche Milano e Torino, quindi... restate sintonizzati sul blog ;-).

Oh, e ci sarà anche un "blog tour"! GRAZIE a tutti i blogger che ci dedicheranno spazio, secondo questo calendario:


(la prima recensione è apparsa proprio questa mattina, qui:)



Chi è venuto a Lucca Comics, lo scorso weekend, ha potuto accaparrarsi il nostro nuovo romanzo con un po' di anticipo... e magari leggerlo in anteprima (grazie grazie grazie per i primi, toccanti commenti consegnatici in fiera o lasciati qui sul blog!).



Vorremmo gridare un GROSSO GRAZIE DI CUORE a tutti quelli che sono passati a trovarci allo stand Bao, anche solo per due chiacchiere e una stretta di mano: siete stati TANTISSIMI!



Grazie a chi ha riposto nuovamente fiducia nelle nostre storie, a chi ci ha sorriso e si è accontentato di una dedica anche senza disegno perché era rimasto fuori dalle prenotazioni, grazie a chi ha accettato una scritta in arabo vergata con zampa di gallina (e chiedo umilmente scusa - agli arabi, anzitutto - se non tutte sono leggibili e accurate: ho fatto del mio meglio, prometto di allenarmi di più per le prossime sessioni). 
Grazie a chi ci ha raccontato del suo viaggio col Porto, a chi ci ha portato le primissime impressioni su questo libro nuovo, a chi ci ha dato appuntamento più in là, in altri tempi e luoghi, disegnando nuovi orizzonti e nuove attese. 



Grazie alla squadra BAO, eccezionale come sempre: il miglior modo di sentirsi a casa, amati e coccolati.


Grazie ai colleghi coi quali abbiamo condiviso cene e risate, foto e dediche scambiate, momenti di euforia e stanchezza cosmica. Grazie a quelli che ci hanno sopportato fianco a fianco sul tavolone degli autori (vero, ZeroMichele? Grazie per i biscotti e i taralli!).



Grazie a chi è venuto a farci domande, a chi si è sinceramente interessato al libro nuovo. Grazie ai tanti, tantissimi, che hanno affollato la Sala Tobino per il nostro showcase di venerdì 3 novembre:



Grazie per l'attenzione e le interviste. Grazie a Francesco Fasiolo, che ha chiacchierato con noi per Robinson-La Repubblica, facendoci domande bellissime che ci hanno dato l'opportunità di dire cose che ci bruciavano dentro: grazie del supporto, del tifo e dell'affetto... anche per il piccolo Orlando! :-)

E chi non c'era, se ne ha voglia, può rivedere quella diretta qui:






Infine grazie a Cate, Carlo Alberto, Ciskije e diversi lettori per le foto di questo post :-). 

Appuntamento a Bologna, lunedì, per la prima tappa di questo cammino tutto nuovo. 
E... tranquilli: nel 2018 ci saranno altre date, altre fiere, altri modi d'incontrarsi. Noi promettiamo di non stancarci di andare! :-)

18 commenti:

Fabiola ha detto...

Ma benedetti ragazzuoli,
CHE GEMMA CI AVETE DONATO? 😍
Ho finito il nuovo libro ieri sera e sono ancora qua, a parlarne a chiunque in maniera balbettante e sospirante ♥. Ho tentato di scrivere dei ringraziamenti e delle impressioni globali qui come promesso: https://www.goodreads.com/review/show/2177042805?type=review#rating_138299717, ma nessuna parola rende. Siete unici :) ♥!!!

Dippy Dawg ha detto...

Ma grazie a voi!
Per quello che siete, e per quello che ci date con i vostri libri!

Se tutto va bene, ci vediamo il 14 a Roma!

Teresa Radice & Stefano Turconi ha detto...

Fabi,
recensione di goodreads copincollata nel nostro file delle cose del cuore (che poi verrà stampato, of course). Ci hai commossi forte :-)
Abbracci fortissimi e speriamo di rivederci presto!

Dippy, grazie a te. Appuntamento tra qualche giorno! :-)

laefe ha detto...

Cari Teresa e Stefano, stavo aspettando un giorno di sole per leggere il vostro libro, e... oggi era un giorno di sole! Così l'ho iniziato... e l'ho finito. Son state ore di ansie, gioie, lacrime e mille altre emozioni che, non avendo il grande dono di Teresa, non riesco a trasmettere! Durante la lettura mi sentivo completamente fuori dal mondo, ero vostra, e dei vostri personaggi, e mi son commossa più e più volte durante le lettere della "scribacchina logorroica", sapendo già quanto ci fosse di personale e intimo dentro di loro. Avete raccontato il nostro mondo, bello, sorprendente, ma anche violento e difficile con una bontà e una speranza che mi ha riempito il cuore! E, a proposito di cuore, si vede che ci avete messo i vostri dentro, e il risultato è meraviglioso! Mi avevate chiesto un parere... io non so come dirvi quanto mi sia piaciuto, l'ho amato durante la lettura, e continuo ad amarlo sempre di più ora, man mano che il momento in cui ho sfogliato l'ultima pagina si allontana. E fra quelle pagine ci tornerò, ci tornerò spesso, perchè fanno del bene.
Grazie ad entrambi, vi vorrei abbracciare, perchè sensazioni simili non si provano "tutte le dinastie", ma devo limitarmi al GRAZIE.

Con immensa adorazione per voi, e per il vostro capolavoro (sì, è un capolavoro),

Federica

Fabiola ha detto...

♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥ Tanti, tanti cuori per voi! Spero davvero pur io di rivedervi presto!
(Magari proprio insieme a miss Federica quassù, con cui ci stiamo mandando da ieri messaggi e messaggi sul libro ♥.)

Elena ha detto...

Ho finito ora di leggere lo splendido "non stancarti di andare".
Volevo ringraziarvi con tutto il cuore per ciò che avete scritto e disegnato.e' pura poesia, e' pura emozione, è tutto straordinariamente commovente e coinvolgente.
Grazie infinite.
Elena

--- ha detto...

Ma a Firenze non passate :(( ? A Lucca non avevo ancora letto il "nuovo", ma è veramente bello, commovente senza mai avvicinarsi al patetico. Mi raccomando per orgoglio e pregiudizio!

Veronica Morelli ha detto...

Stasera ho combattuto fieramente e ho vinto. (Il mio compagno insisteva arrogantemente per leggersi il fumetto per primo. Abbiamo risolto la spinosa questione con una partita a Munchkin. Lo leggerò prima io, tiè!!)

Teresa Radice & Stefano Turconi ha detto...

Fabi e Fede, siete meravigliose: che bello, avervi incontrate!

Elena e ---: GRAZIE!!

Veronica: buona lettura! :-)

Silvia Leggiamo ha detto...

La mia dedica! Avrai dato una costola per uno sketch, ma pazienza, il libro, il vostro lavoro, le vostre storie... sono già un bellissimo regalo!

Teresa Radice & Stefano Turconi ha detto...

Era una bella foto, Silvia... e te l'abbiamo rubata! ;-)
Grazie, eh!

(la prossima volta un disegnetto, dai!)

francesco ha detto...

Ciao

questo è il mo grazie per il magnifico lavoro che avete fatto

http://www.mentelocale.it/magazine/articoli/74465-non-stancarti-andare-capolavoro-fumetti-teresa-radice-stefano-turconi.htm


Vi aspettiamo a Genova!

Iacopo ha detto...

Ciao ragazzi,
sono quello che ha perso il diritto alla prima lettura a carte con la sua dolce metà poco più sopra.
Ieri ci avete omaggiati con una bellissima Maite che fuma su una spiaggia.
Vi abbiamo ringraziati per non aver disatteso le nostre attese dopo il Porto, ci avete ringraziati per avervelo detto, e Teresa ha voluto dedicarci sulla pagina un "Dio sia con voi", in italiano e in arabo.
Ora, io con Dio ho davvero poco a che fare, non sono battezzato né credente, eppure la spontaneità del gesto mi ha commosso.
Grazie anche per questo, che la bellezza della vostra opera si rispecchi sempre nei vostri sorrisi.

Veronica Morelli ha detto...

Grazie ancora per ieri e per la bellissima dedica con Maite! Questa è la piccola recensione di cui ci dicevo ieri che ho scritto su goodreads: https://www.goodreads.com/review/show/2181290837?book_show_action=false&from_review_page=1

Iacopo ha detto...

A questo punto vi lascio anche la mia, pubblicata su FB lo stesso giorno di Veronica:

Due paroline, che non ne scrivo da tanto tempo, due paroline spese per recensire l’ultima opera di Teresa Radice e Stefano Turconi, “Non stancarti di andare”.
Due paroline che non saranno nemmeno in grado di scalfire la superficie di un capolavoro, due paroline per le attese per una volta non disattese da parte di chi ti aveva già emozionato con “Il Porto proibito” ed ora ritorna a te per darti il colpo di grazia e lasciarti commosso, divertito, sfiancato, sedotto, coccolato, amato.
Iris è un’illustratrice italiana, Ismael un professore di arte siriano e nel mezzo c’è la una gravidanza, la Siria, l’amore, David Attenborough e noi.
Sì, proprio noi. Perché come scriveva Umberto Eco circa Maus di Spiegelman, ci sono storie che il lettore lascia con difficoltà, storie per le quali il lettore non può accettare il bisillabico che mette il punto stabilisce il confine con il mondo che l’autore ha creato.
A me succede, anche se non sempre. E’ successo ogni volta che ho concluso un libro di Terry Pratchett (e a dire la verità starei ancora elaborando il lutto per la sua scomparsa), mi è successo quando ho dovuto lasciare al suo destino il Dottor Tenma ed è successo di nuovo stavolta, al termine di un’ubriacatura di lettura ricamata nei momenti in cui, avendo tristemente perso il diritto alla prima lettura a carte, non era Veronica a leggere.
“Non stancarti di andare” non è solo un capolavoro, è un dono, un dono che una coppia di meravigliosi esseri umani ha voluto dedicare a noi lettori, regalandoci le proprie emozioni e la propria passione, sedimentando uno sconfinato amore per l’umanità e per la bellezza in ogni parola ed in ogni pagina.
A noi lettori, a cui è stato concesso di accompagnare Iris ed Ismael nel loro viaggio, non resta che ringraziare chi lo ha concesso.
Intraprendete questo viaggio, dedicate a quest’opera il tempo che richiede e ne sarete ripagati per ogni minuto. E se avete la fortuna di avere al vostro fianco qualcuno che lo sta leggendo assieme a voi parlatene, confrontatevi e condividete, nella bellezza si viaggia meglio mano nella mano.

Teresa Radice & Stefano Turconi ha detto...

Francesco, che recensione monumentale!!
GRAZIE di cuore per la straordinaria comprensione e l'affetto!

Grazie, Veronica e Iacopo: Siete stati stupendi! Speriamo di ri-incontrarvi presto sul nostro cammino e vi mandiamo uno sconfinato abbraccio! Safar sa'id! :-)

Nadia ha detto...

Ma GRAZIE a voi!
Grazie per aver trovato il tempo di stringere la mano ad una fan che vi ha fermato in mezzo alla strada a Lucca... Era il 2/11, e il pomeriggio sono arrivata al Translation Slam con un sorriso stampato in faccia (che è scomparso dopo aver consegnato la prova, ma dettagli... XD).
Grazie per avermi dato appuntamento a Milano (dato che non ero riuscita ad infilarmi in una sessione dediche) e grazie per essere così alla mano, quasi stupiti (!) che la gente venga a complimentarsi con voi, siete adorabili!
E mille grazie per Il porto proibito e per Non stancarti di andare, per avermi fatto sognare, emozionare e (diciamo la verità) anche piangere senza ritegno!

Ci vediamo stasera! ;)

Teresa Radice & Stefano Turconi ha detto...

Grazie a te, Nadia! Per Lucca, per ieri, per le parole, le strette di mano... per le lacrime :-)

Siete un regalo! Speriamo di rivederci presto!