giovedì 2 luglio 2015

Parole sul Porto (e penultimo "poetico" Pippo Reporter, prossimamente!)

Bella chiacchierata su IL PORTO PROIBITO (intervista realizzata da Ilaria de Lo Spazio Bianco allo scorso Salone del Libro di Torino), qui:

http://www.lospaziobianco.it/155856-porto-successo-intervista-radice-turconi



... e altra recensione del nostro romanzone marinaresco, qui:



C'è chi lo consiglia come lettura estiva, qui:

http://www.panorama.it/cultura/fumetti/6-romanzi-a-fumetti-sotto-lombrellone/

... e qui:


Tra i suggerimenti de Il Libraio c'è anche TOPOLINO: 
ne approfittiamo per segnalare che mercoledì 15 luglio 
sarà in edicola la penultima storia della nostra serie 
PIPPO REPORTER, "Estate a Green Pond". 
Non fatevela scappare!


Buone letture, buone avventure!!


9 commenti:

Eros Laguardia ha detto...

Ho provato pure io a dire la mia su "Il porto proibito"... Mi è assolutamente piaciuto!
Spero che questo post vi faccia piacere :)
http://bloggereros.blogspot.it/2015/07/il-porto-proibito.html

Olga ha detto...

Ciao Teresa e Stefano sono Olga, ho letto il Porto Proibito ed è strastupendo, mi è sembrato davvero di navigare sugli oceani...sara che vado pazza per la letteratura inglese? Mi son piaciuti tutti i personaggi sopratutto le facce del capitano Mac Leod. :)
Aspetto con ansia anche Pippo Reporter, gia dal titolo mi piace, l'ultimo, quello sul lago di Como, mi è piaciuto un sacco!:)
Posso farvi solo una piccola domanda? Dopo Pippo Reporter ci regalerete qualche altra meraviglia? Disney e non?

Ciaoo un grosso abbraccio a tutti i Bigturks

Olga :)

FB1026 ha detto...

Ho appena finito di leggere il "Pippo Reporter" di questa settimana e mi sono precipitato qui a farvi i complimenti! Ma come è il penultimo? Un po' mi rattrista questa cosa. Comunque complimenti, vi confermate i migliori autori attuali del Topo!

Roberta Radice ha detto...

Grazie per farmi sempre sognare con le vostre storie... quella di Pippo reporter di questa settimana mi ha commosso come solo i racconti intorno al fuoco del grande Cimino riuscivano a fare.
Avete una cura nei dettagli che rende le vostre storie così intime... complimenti!

Anonimo ha detto...

Nonostante i 40 gradi ho avuto la pelle d'oca! La storia di Pippo reporter a Green Pond mi ha davvero emozionata, facendomi provare quella bellissima sensazione di piacevole voracità nella lettura, ma anche e soprattutto il piacere di leggere un fumetto raccontato con ineguagliabile poesia. Un capolavoro! Complimenti di cuore! Anna

Anonimo ha detto...

Ho finito or ora di leggere "Il Porto Proibito" e che dire? Non ci sono parole per descrivere ciò che mi ha lasciato. Molto raramente mi é capito di commuovermi davanti ad un buon fumetto, voi ci siete riusciti. La sceneggiatura, che non scade assolutamente nel banale, é rinforzata da citazioni provenienti dalle tradizioni marinaresche (e ovviamente da citazioni poetiche), il disegno non inchiostrato e lasciato a matita rievoca a tratti il sibilo del vento e l'ingrangersi delle onde sulle mura di prua. Non spoilero niente sulla trama perché non voglio rovinare questa bella lettura alle altre persone, dico solo che a mio modesto parere il personaggio meglio riuscito in assoluto é Nathan, del quale non puoi non affezionarti subito. La sua personalità sembra quasi in antitesi con il suo aspetto fisico: é grosso, ha la stazza di un orso, ti aspetteresti quindi una persona burbera e severa, mentre invece si scopre essere puro di cuore, ma allo stesso tempo autoritario e autorevole, sicuramente rispettato dal suo equipaggio per la sua bontà.
Grazie mille, é stato bellissimo poter leggere un'opera così bella, che non mi ha fatto calare l'attenzione fino alla fine. Grazie per avermi reso partecipe dell'avventura di Abel. Grazie di cuore, davvero.

Anna Teresa Fiori ha detto...

Ho trovato di una bellezza infinita la storia Pippo reporter. Estate a Green Pond. Commovente, ricca di poesia, bella da leggere e rileggere. E i disegni sono deliziosi!! Complimenti Teresa e Stefano e grazie per avermi fatta sognare!!

Gandalf ha detto...

Copio qui la "recensione" a Il porto proibito che ho appena pubblicato su Amazon.
Grazie per le emozioni. Siete davvero persone speciali.
Stefano

È la prima volta che scrivo una recensione, ma è il minimo che posso fare per sdebitarmi con gli autori per le emozioni che mi hanno regalato con questa bellissima Grafic Novel.
Partiamo dal contenitore: edizione bellissima, molto curata in ogni dettaglio (complimenti alla casa editrice che ha reso onore a questo che non ho paura di chiamare capolavoro).
Sono un'appassionato di fumetti ma mai dico mai mi è capitato di terminare la lettura di una grafic novel con gli occhi lucidi e con tanta gratitudine...
Il fumetto è disegnato e scritto molto bene, con tocco e sensibilità rari, con una progressione di parole e immagini da lasciare senza fiato, fino al finale in cui sfido chiunque possa definirsi essere umano sensibile a non avere un groppo in gola e un sorriso sulle labbra.
Non voglio dire nulla sulla storia, sui personaggi, sulle splendide tavole che ti fanno respirare la brezza marina e sentire la salsedine sulla pelle...
Parafrasando l'ultima frase scritta su questo libro mi sento di dire che "Il porto proibito è la cosa più simile ai sogni che mani umane abbiano mai disegnato-scritto".

Teresa Radice & Stefano Turconi ha detto...

Grazie a te, Stefano!
E a tutti i lettori che sono stati, sono e saranno a bordo della Last Chance!