mercoledì 16 marzo 2011

garibaldi

Questo è un vecchio disegno del Generale, uno dei miei personaggi storici preferiti; coraggioso, sfortunato e che si vestiva come gli pareva.
Dedicato a tutti quelli che nonostante tutto vogliono ancora un po' di bene a questo povero, malridotto paese...
Prenderò in prestito anche la dedica all'inizio del bel libro di Gramellini e Fruttero, "La Patria, bene o male" (l'ho appena letto), che è molto carina, dice così:

agli italiani, coraggio

Buon compleanno a tutti!!!

3 commenti:

illustrAutori ha detto...

come mi ha scritto un amico grande appassionato di Garibaldi, "festeggio ma con moderazione, non mi metto davvero a sbandierare per quel massone, violento e seduttore da quattro soldi.
Che ha vissuto a Capri a sbafo dell'Italia (aveva una ricca pensione), si è fatta la fama in barba alla storia (in Sud America ha perso quasi sempre, in Sicilia è arrivato solo perché scortato dagli inglesi) e non era davvero di buon esempio (i suoi soldati stupravano in Sicilia, lui non riconosceva lo Stato e il Parlamento e ha trasportato schiavi per anni)".
Mi associo agli auguri, e sperèm...

j.etienne ha detto...

great drawing

Teresa Radice e Stefano Turconi ha detto...

...comunque Garibaldi stava a Caprera, non a Capri...